Recenzione Musicalnews - Eurosmith, dal successo al Limelight Munsters of Rock Tribute Day allo show allo stadio di Valona per il Vlora Wave

14/08/2009
Eurosmith, dal successo al Limelight Munsters of Rock Tribute Day allo show allo stadio di Valona per il Vlora Wave
Il frontman degli Eurosmith fa dimenticare agli inglesi di Crewe (Cheshire) che e' un italiano, costringendoli a lunghi applausi. Ora sono sbarcati a Roma e ripartono per Valona: domani sono al Vlora Wawe! Mister Tyler? No, Luca Celletti!

Il frontman degli Eurosmith fa dimenticare agli inglesi di Crewe (Cheshire) che e' un italiano, costringendoli a lunghi applausi. Ora sono sbarcati a Roma e ripartono per Valona: domani sono al Vlora Wawe! Mister Tyler? No, Luca Celletti!

Mi e' sembrato riduttivo mettere questo articolo nella sezione Recensioni, perche' e' anche il lancio del concerto che i romani Eurosmith faranno domani allo stadio di Valona: cosa si devono aspettare i ragazzi che giungeranno da tutti i Balcani?

Cerchero' di farlo intuire partendo da quello che e' recentemente successo in Inghilterra a Crewe (cittadina ridente dello Cheshire) non molto tempo fa...
Sabato scorso (8 Agosto 2009, per la cronaca) e' indubbio che i fans inglesi abbiamo dovuto capire che la band forte erano proprio loro: gli unici italiani sul palco! Ci dice Luca Celletti (soddisfatto, ma visibilmente stanco) ...Alcuni amici personali (dai tempi in cui mi esibivo con il tributo Aerosmith inglese Toxic Twins) erano presenti e insieme al resto del popolo rock di Crewe ci hanno accolti in modo caloroso fino alla fine dello show. Grazie!!! E a presto rivederci ancora in Uk..., ma gli ricordo che prima devono conquistare i Balcani ed il pubblico che domani sara' allo stadio di Valona per ammirarli!

Il Limelight di Crewe e' un locale enorme: come di tradizione i vari Limelight sparsi nel momdo consistono in una chiesa sconsacrata adibita a venue. Paul Cope e' l'owner del locale ed e' colui che personalmente ospitato gli Eurosmith nella sua villa a Stafford. Da premuroso padrone di casa li ha ospitati in maniera esemplare: hanno brindato al suo bar privato, visto video degli UFO e Kiss (i suoi gruppi preferiti), dimostrandosi cosi' vero amante del Classic Rock, sparandosi un sacco di watt sullo schermo nella sua enorme stanza piscina.
Ci dice sempre Luca Celletti ..Paul e' a dir poco simpaticissimo e allo stesso tempo molto premuroso, allietando la nostra presenza in Uk in tutto, fino al palco ed oltre... Abbiamo iniziato a suonare come headliners dopo le Uk tributes degli Status Quo, Journey, Zz Top, Led Zeppelin, Ozzy Osbourne e Motorhead dalle 23:00 alle 01:00 circa..

Come e' andata la serata degli Eurosmith? L'audience dapprima per lo piu' maschile si e' arricchita di presenza femminile danzante poco prima dell'inizio degli Eurosmith, collocati come headliner del festival. I brani piu' cantati sono stati Dude, I don't want to miss a thing, Love in an Elevator, Crazy e Cryin', del resto tra i cavalli di battaglia degli Aerosmith!

La set li st completa proposta dagli Eurosmith? Intro - Eat the rich - Toys in the attic - Love in an elevator - Falin' in love - Cryin' - Mama kin - Same ol song and dance (con inserimento special di Love me two times dei The Doors) - Livin' on the edge - Pink - What it takes - Jaded - Rag doll - Crazy - Amazing - Walk this way - Sweet emotion (con inserimento di Peter Gun) - Dude - I don't want to miss a thing.

Il pubblico del Vlora Wave e' avvertito: un tornado rock sta per abbattersi su Valona ed e' firmato Eurosmith!

http://www.musicalnews.com/articolo.php?codice=16597&sz=2

Torna alle news

Il presente sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Clicca qui per prendere visione dell'informativa.